L'abuso ripetuto e incontrollato di farmaci ti porta al totale annullamento

ll metodo IEuD è l’unico in Italia che ti aiuta a superare la dipendenza da antidolorifici e psicofarmaci tramite un percorso terapeutico su misura. Sarai affiancato da un’equipe di specialisti e senza dover lasciare la tua casa.

Quando

“Prendo qualcosa per stare meglio”

diventa una spirale distruttiva

Non ci appelleremo mai con abbastanza veemenza alla prudenza verso i farmaci.

La dipendenza farmacologica è subdola e strisciante: una pastiglia dopo l’altra, giorno dopo giorno, ti conduce ad un abisso di impotenza e fragilità, nel quale ti trovi letteralmente soffocato dalle tue ansie, dall’incapacità di reagire alle situazioni, nei casi peggiori anche di alzarti dal letto.

In fondo, i medicinali si trovano nella farmacia dietro casa e dunque esistono per aiutare le persone, giusto? E che male c’è a prendere qualcosa per non sentire più dolore? O per placare il morso allo stomaco che ci provoca l’ansia in situazioni stressanti?

Il problema nell’assunzione di farmaci non nasce quando il medico curante prescrive una terapia. Il fenomeno diventa patologico e incontrollabile quando il ricorso ai farmaci diventa ripetuto quotidiano e ossessivo.

La pastiglia è divenuta il centro nevralgico del tuo universo. Eppure, non sei sempre stato così. Ricordi i tempi in cui avevi ancora una vita, persone che ti volevo bene, la capacità di ridere.

Noi sappiamo quanto è difficile ribellarsi a sostanze estremamente efficaci, rapide, facilmente reperibili e immediatamente assimilabili.

Per questo, ci appelliamo a quella parte di te che vuole assolutamente ribellarsi alla dipendenza dei farmaci: chiedi il nostro aiuto.

Uno scenario inquietante

L'abuso di farmaci è in crescita esponenziale tra gli adolescenti che cercano via di scampo da problemi di depressione o ansia.

Se ti riconosci in almeno uno di questi sintomi, inizia a considerare di avere un problema.

TI SENTI SPESSO CONFUSO E HAI VUOTI DI MEMORIA

Nonostante dormi molte ore dopo aver assunto farmaci, ti senti pesantemente stanco o assonnato. Sei pervaso da un pesante torpore, che ti rende difficile muoverti con agilità e finanche continuare una conversazione.

HAI I RITMI SONNO / VEGLIA COMPLETAMENTE SBALLATI

L'insonnia è un sintomo dell'abuso di stimolanti ed è anche un effetto collaterale dell'astinenza da molti farmaci. Se stai assumendo in modo sregolato stimolanti, potresti ritrovarti a trascorrere diversi giorni senza dormire per poi sprofondare in sonni profondi di lunghissime ore. Anche l'appetito diventa infrequente e irregolare.

COMPAIONO TREMORI INCONTROLLABILI SEMPRE PIÙ FREQUENTI

Potresti notare tremori a mani o braccia oppure vedere dei fremiti. Nei casi di astinenza più acuti potresti anche non riuscire a tenere una tazza di tè in mano oppure a scrivere con la penna.

REGISTRI UN CALO DRASTICO NELLE PERFORMANCE INTELLETTUALI

Riscontri un evidente calo di interesse in attività scolastiche o lavorative, tanto che decidi sempre più spesso di non dedicare loro del tempo e preferisci rintanarti in un angolo a dormire o vegetare.

LE RELAZIONI CON LE PERSONE INTORNO A TE SONO PEGGIORATE

Le persone intorno a te sembrano evitarti, e si fermano a parlare con te in modo sbrigativo. Hai la sensazione che non riescano a seguirti quando parli. Questo è un sintomo tipico della dipendenza da farmaci, che rende difficile formulare una conversazione decente anche per pochi minuti.

NON RIESCI A CONCENTRARTI, NEANCHE SULLE PICCOLEZZE

Dimentichi compiti o eventi anche rilevanti nella tua vita. Ti scordi sistematicamente cose che ti eri proposto di fare. Rileggi più volte la medesima pagina del libro, o ti sorprendi a guardare un film senza comprenderne la trama.

Devi avere il coraggio di chiedere aiuto ad un'equipe di professionisti altamente specializzati nella cura della dipendenza da farmaci

Fai il primo passo. Scegli il percorso IEuD più adatto a te.

Consulenza Online

Il servizio di consulenza online è stato progettato appositamente per le persone che vorrebbero confrontarsi con un nostro terapueta, a cui porre delle domande.
È un colloquio informativo e non è ancora terapia. Possono sceglierlo anche i famigliari.

Scegli tu il giorno e l’orario

Puoi parlare di te o di un tuo caro

Parli con un professionista specializzato per 30 minuti

Scegli l’argomento e porta le tue domande

Puoi collegarti dal luogo che preferisci

PRENOTA ADESSO 39€

Accoglienza

Il colloquio terapeutico di Accoglienza, serve ad inquadrare il tuo problema ed è preparatorio alle fasi successive di Conoscenza e Trattamento.

È l'inizio del tuo percorso terapeutico. Dopo potrai scegliere insieme a noi come continuare.

Scegli tu il giorno e l’orario

È funzionale all’inquadramento del tuo problema

Parli con un professionista specializzato per 90 minuti

Puoi scegliere di venire in ambulatorio a Milano

Puoi scegliere di farlo online, dal luogo che preferisci

PRENOTA ADESSO 80€

Preferisci venire a trovarci in sede?

Datti l'occasione di restituirti finalmente il rispetto per te stesso e la dignità. Ogni grande cambiamento inizia dalla volontà ferrea di cambiare la propria vita. Richiedi un appuntamento. Riprendi la tua vita.

SCRIVI AI NOSTRI SPECIALISTI